Utilità ed informazioni

Trasporto di animali in aereo

Tutte le compagnie consentono il trasporto di animali sui propri voli ma spesso con modalità differenti. Di solito per animali di piccole dimensioni è sufficiente utilizzare un trasportino con il fondo impermeabilizzato (e di dimensioni tali da consentire all'animale di muoversi all'interno) ed è inoltre possibile far alloggiare il proprio animale in cabina accanto a noi; per animali di dimensioni maggiori (sopra i 10 kg.) è necessario imbarcarli in appositi trasportini da viaggio (forniti dalla compagnia aerea) ma a differenza di quelli più piccoli alloggeranno nella stiva insieme ai bagagli.

In entrambi i casi è necessario pagare un supplemento per il proprio animale che varia in seguito alla modalità di trasporto e al tipo di viaggio (nazionale o internazionale); è necessario far presente al momento della prenotazione del biglietto la presenza dell'animale ad eccezione dei cani guida per persone non vedenti, che possono quindi viaggiare in cabina accanto al padrone, eventualmente con la museruola ed il guinzaglio e senza alcuna spesa aggiuntiva. E' sempre e comunque necessario al momento della prenotazione segnalare tale situazione.

Nel caso di viaggio in paesi esteri o con scalo in uno di questi, si consiglia di informarsi preventivamente presso l'ambasciata del Paese in questione sulle norme relative al transito degli animali e sui documenti necessari. E' comunque raccomandabile contattare direttamente la compagnia aerea prescelta per il viaggio e chiedere notizie sulle sue disposizioni relative al trasporto di animali.

Torna alla sezione "Informazioni utili"