Utilità ed informazioni

Detrazioni per spese veterinarie

L'Agenzia delle Entrate delle Marche ha pubblicato una completa guida alle agevolazioni fiscali per gli animali da compagnia o per pratica sportiva in formato PDF da scaricare gratuitamente, in base al decreto del 6 Giugno 2001 n.289 art.1 .

In sede di dichiarazione dei redditi è infatti possibile detrarre dall' imposta lorda il 19% delle spese veterinarie sostenute sulla parte che eccede l'importo di euro 129,11 e nel limite massimo di euro 387,34.
La detrazione spetta ai proprietari di animali da compagnia o per pratica sportiva, mentre non è prevista per spese di animali destinati ad allevamento, riproduzione e commercio.

Il costo d'acquisto di un cane guida per non vedenti è interamente detraibile in sede di dichiarazione dei redditi. La detrazione spetta per un solo cane, ma è possibile fruirne ancora in caso di perdita dell'animale.
E' inoltre prevista una detrazione forfettaria (annuale) di 516,46 euro per il mantenimento dell'animale.
La detrazione infine spetta esclusivamente al soggetto non vedente: non possono quindi fruirne le persone che assistono il disabile o che, dal punto di vista fiscale, hanno in carico il non vedente.

Per ogni tipo di informazione è possibile consultare il sito dell'Agenzia delle Marche, rivolgersi agli Uffici delle Entrate presenti nella regione Marche oppure chiamare il call center al numero 848.800.444

Torna alla sezione "Informazioni utili"