Le razze feline

Gatto Siberiano

Articolo inviato da Roberta Matis.
Presidente European Siberian Cat Club

Gatto SiberianoIl Gatto Siberiano appartiene alla categoria dei gatti a pelo semilungo e per le sue notevoli dimensioni appare un micione importante e scenografico.
Nel periodo invernale cresce un sottopelo stagionale idrofugo più fine, sul collo si forma un collare di pelliccia molto vistoso simile alla criniera
dei leoni.
Il gatto Siberiano non necessita di cure atte ad evitare la formazione di
nodi del pelo.

Temperamento del Siberiano

Nonostante sia un gatto naturale, il Siberiano è considerato un gatto
d'appartamento. Vive felice in famiglia.
Sebbene sia molto socievole non richiede troppe attenzioni; la sua costante presenza è molto riservata e poco invadente. Convive serenamente anche in compagnia con altri animali, compresi i gatti di tutte le età e razze.
Si sente a proprio agio sia con i padroni che con gli ospiti occasionali,
ama i bambini e gioca delicatamente con loro.

Razza naturalmente ipollergica

Grazie al Gatto Siberiano si esaudisce il desiderio di tutti coloro che
desiderano vivere con un gatto ma non può a causa dell'allergia.
Da studi condotti in varie università americane è stato provato
scientificamente che il Gatto Siberiano ha una produzione molto esigua della
proteina fel d1 responsabile delle allergie.
Taluni esemplari addirittura non ne producono affatto.
Per le persone allergiche che aspirano a convivere con un gatto, si
consiglia di rivolgersi ad allevatori di Siberiani che allevano gatti di
razza con pedigree che ne attesti la purezza.
Visitando gli allevamenti potrete testare di persona la compagnia di questi
magnifici gatti.

Standard di razza

  • testa leggermente più lunga che larga, lievemente arrotondata, zigomi ben sviluppati, naso largo di media lunghezza che nel profilo mostra una lieve rientranza;
  • orecchie di media grandezza, distanziate e larghe alla base, arrotondate in punta e dei ciuffi di pelo che escono dall'interno come quelle delle linci;
  • i grandi occhi obliqui, distanti e leggermente ovali possono essere di qualunque colore anche se preferibilmente verdi;
  • il corpo è muscoloso (incluso il collo) a figura rettangolare, torace largo;
  • le zampe di media altezza, grosse e robuste, con i piedi rotondi e ciuffi di pelo che spuntano tra le dita;
  • la coda è spessa, arrotondata, grossa alla base e a decrescere verso la punta;
  • il pelo semilungo, ben sviluppato, molto denso. Il sottopelo non deve essere appiccicato al corpo, il pelo superiore è idrorepellente;
  • sono ammesse tutte le colorazioni con e senza bianco ad esclusione del color chocolate, lilac, cinnamon e fawn.

Torna all'elenco di razze dei gatti