Veterinario online

Setola nel cavallo

Gentilissima redazione,
sono proprietario di un quarter con un problema al piede ma non zoppica e che tutti,in maneggio, mi dicono che sto sottovalutando: è una setola che è iniziata ad agosto o settembre. Vorrei approfittare della vostra rivista on line per avere qualche dritta. Luca

Caro Luca,
credo proprio che i tuoi amici del maneggio abbiano ragione e senza allarmismi concederei più attenzione alla cosa. Le setole sono delle soluzioni di continuo della parete dello zoccolo, che possono deteminare problemi più o meno gravi secondo la profondità, l'estensione in lunghezza e la posizione. Sono causate da traumi al cercine coronario, da secchezza dell'unghia (e questo potrebbe essere il tuo caso visto il periodo di insorgenza), da ferrature non adeguate, da difetti di appiombo od essere la conseguenza di laminiti, sobbattiture, scarsa pulizia dello zoccolo.
Ti consiglio senz'altro di tenere pulito e disinfettato lo zoccolo, con particolare cura della setola, usando su questa anche soluzioni disinfettanti a base di iodio-povidone. Vanno annullate tutte le forze che agiscono sulla setola allargandola e propagando la soluzione di continuo della muraglia: per ottenere questo si può agire tramite ferratura correttiva con ferro a più barbette che impediscano alla parete di espandersi.
Per ridurre le tensioni sulla setola ne freserei i margini, ed il punto di inizio abbondantemente, eseguendo quello che in mascalcia viene chiamato zufolo; sempre per ridurre le tensioni applicherei delle placche orientate di 45° circa rispetto la setola a ponte della stessa per stabilizzarla.
In alternativa è possibile applicare delle resine acriliche, dopo aver creato lo zufolo, che vanno a riempire la parte mancante di parete e che stabilizzano lo zoccolo.
E' consigliabile, durante le fasi di guarigione, di non tenere troppo fermo il cavallo onde evitare che delle sue "rallegrate" alla prima uscita pregiudichino il lavoro fatto; anche l'integrazione della dieta con biotina aiuta una migliore crescita dello zoccolo.
In tutto questo, Luca, dovrai avere pazienza poichè il problema può richiedere alcuni mesi prima di risolversi.

Torna all'elenco delle domande e risposte sui cavalli