Veterinario online

Nodulo cutaneo in un cavallo

Buongiorno, da circa 4 mesi possiedo un cavallo argentino di 9 anni. Era molto deperito ma con del buon cibo e tanto amore,si sta ristabilendo. Solo un problema, quando l'ho comprato aveva una bozza sul dorso,mi hanno detto che era un morso..quando lo monto ci faccio attenzione, doppia copertina e cerco di non battere troppo, ma non si sgonfia..cosa posso fare? Grazie

Gent.ma Romina,
innanzitutto bisogna capire di che tipo di lesione si tratta e soprattutto qual è la causa che ha portato alla lesione del dorso. Nei problemi dermatologici, come nel nostro caso, oltre a valutare quali sono le condizioni generali del paziente si possono approntare degli esami diretti alla lesione quali un esame citologico tramite ago aspirato per vedere di quali cellule è composto il nodulo oppure un prelievo bioptico per una valutazione istologica; altri esami che possono essere necessari valutando sul posto la lesione sono gli scarificati cutanei, gli esami colturali batteriologici o micologici.
L’esito di questi esami darà le indicazioni terapeutiche più opportune al caso che possono essere o delle applicazioni locali con pomate astringenti, una copertura antibiotica o un’antibioticoterapia locale od in estremis una escissione chirurgica; nell’attesa trovo estremamente efficace la tua attenzione nel rispettare la lesione quando esci a cavallo in modo tale da non stimolare ulteriormente il nodulo.

Torna all'elenco delle domande e risposte sui cavalli