Veterinario online

Ingestione di ossa in un cane Labrador

Buongiorno, ho una cucciola di Labrador di 2 mesi e mezzo. Accidentalmente ha ingoiato un osso di costina, lunghezza intorno ai 4cm diametro intorno a 1cm. Il primo ed il secondo giorno ha avuto conati di vomito ma non lo ha vomitato, mangia e defeca regolarmente. Volevo sapere se i succhi gastrici sono in grado di distruggere l'osso e, se no, che prospettive ci sono. grazie

Caro Piter,
l’ingestione di ossa da parte degli animali è una situazione che può evolvere in maniera “tranquilla” con la parziale digestione da parte dei succhi digestivi e poi con l’espulsione attraverso le feci oppure può determinare problemi legati ad ostruzione del tratto intestinale o a lesioni di grado variabile della mucosa enterica (da banali “graffi” fino a lesioni più profonde della parete con perforazione e peritonite); l’evoluzione dipende da molti fattori comunque in primis dalle dimensioni e dalla forma (più o meno spigolosa) delle ossa ingerite, dalle dimensioni del tratto intestinale dell’animale (varia naturalmente con l’età e la taglia del cane).
Personalmente le consiglio di far eseguire una visita per verificare non ci sia dolore alla palpazione addominale del cane e poi una radiografia per valutare a che livello dell’intestino le ossa sono al momento (seguita o meno da una ecografia per valutare se la parete appare sofferente).

Intanto dia dei fermenti lattici specifici per gli animali per rinormalizzare la flora enterica alterata.

Torna all'elenco delle domande e risposte sui cani